Tag: vini bianchi

Piero Carta – Malvasia Filet

Ci sono storie che attraversano mari per essere raccontate. Si manifestano improvvise, mute. Così in quel bicchiere, ancora prima di un grande vino, ho sentito una storia. In cerca di una voce. Questa è la storia di Piero. Nato a Cagliari, Piero cresce lontano dalla campagna, ma da ragazzino è spesso costretto ad andarci insieme…

Di lasecondadolescenza Aprile 1, 2019 1

Canlibero – Iastemma

“Ma questo vino è una bestemmia” Tante volte Ennio e Mena di Canlibero devono essersi sentiti dire questa frase. Tante volte devono aver combattuto pregiudizi, superato stereotipi, camminato uniti e indipendenti sulla strada del vino che piace a loro. Devono averlo fatto così tante volte che la loro Falanghina macerata 5 mesi e affinata 3…

Di lasecondadolescenza Marzo 13, 2019 0

Podere Magia – Trebbiola

Oggi ho pranzato al sole in maglietta. Il riscaldamento climatico globale è ormai realtà. Basta complottismi. Allora proviamo a trovarci almeno un lato positivo, tipo la possibilità di stappare un po’ prima del previsto una bella bottiglia di Podere Magia. Un’azienda guidata da Stefano Pescarmona a San Polo d’Enza, incubatore di nuove idee e tecniche…

Di lasecondadolescenza Febbraio 28, 2019 0

Constatina Sotelo – Pio Pio

La settimana sanremese è appena dietro le nostre spalle e tra poco saranno gli Oscar a saziare la nostra passione per classifiche, vincitori, colpi di scena e polemiche. Sapete invece cosa mi piace delle fiere di vino naturale? Che siano un microcosmo lontano da queste dinamiche media markettiane. Mi piace che nessuno sia lì a…

Di lasecondadolescenza Febbraio 23, 2019 0

Manlio Manganaro – Grillo 2017

Spotted Manlio Manganaro e il suo Grillo, Una gran bella idea di Grillo e un chiaro caso di somiglianza vino-produttore! Una passione grande quella di Manlio che, da fortunato gestore dell’enoteca naturale Infernot a Pavia, riesce a prendere in affitto una piccola fetta della sua terra d’origine, la Sicilia. E così, su un ettaro di…

Di lasecondadolescenza Febbraio 5, 2019 0

Cantina Bettalunga

In Umbria, il sogno di un giovane enologo. A Castello delle Forme, vicino a Perugia, dal 2015 Alessandro Lanterna si occupa del suo progetto di viticoltura indipendente su appena 2 ettari e mezzo vitati 21anni orsono. Accanto ai grandi autoctoni come Trebbiano Procanico, Grechetto e Sangiovese, trovano spazio anche chardonnay e cabernet sauvignon. I vini…

Di lasecondadolescenza Dicembre 5, 2018 0

Il Roccolo di Monticelli – Monticelli Bianco

Per questa domenica ho scelto una garganega, ma non una qualsiasi, quella dei ragazzi de Il Roccolo di Monticelli, Silvia e Maurizio, dopo gli studi, hanno deciso di lanciarsi nell’avventura di rilanciare la piccola realtà vinicola di famiglia sulle colline vulcaniche veronesi. Giovani loro, ma non certo le loro vigne che superano i 50 anni d’età,…

Di lasecondadolescenza Novembre 4, 2018 0

Antonelli San Marco – Trebium (2016)

Ci sono vini che parlano all’anima.  Per me, uno di questi, è senza dubbio il Trebbiano Spoletino. Lontanissimo dal trebbiano toscano e abruzzese, lo spoletino è un vitigno da molti definito ancestrale. Coltivato da sempre nelle terre tra Spoleto e Montefalco, infatti, lo si faceva addirittura sviluppare su delle corde tirate tra gli olmi e…

Di lasecondadolescenza Ottobre 27, 2018 0

La Marca di San Michele – Capovolto 2017

A pochi passi più a Nord dal comune di Cupramontana, la contrada San Michele racchiude tutte le carte vincenti per i cru d’eccellenza. Terreno argilloso-calcareo, esposizione a Sud e 400 metri sul livello del mare (non troppo lontano) a garantire benefiche escursioni termiche tra il giorno e la notte. Ingredienti perfetti in cui i tre…

Di lasecondadolescenza Ottobre 24, 2018 0

Azienda Vitivinicola Rolej – DOC Canavese

Avete mai sentito parlare del Canavese? Siamo a Nord di Torino, tra le provincie di Biella, Ivrea e Vercelli. Un territorio storicamente vocato all’attività agricola che a inizio 900 contava ben 12000 ettari vitati. Con l’avvento dell’industrializzazione del secondo dopo guerra, sono stati in tanti a lasciare la campagna per iniziare a lavorare alla Olivetti…

Di lasecondadolescenza Ottobre 21, 2018 0