Ombra del Capitano – Bevi e Tasi

Ombra del Capitano – Bevi e Tasi

Ottobre 1, 2018 0 Di lasecondadolescenza

Ecco perché la garganega è sempre una garanzia. Qui siamo fuori dalla sua zona d’elezione, lontani dal terreno vulcanico di Soave, eppure, Ombra del Capitano si rivela un bicchiere di carattere, nella sua semplicità. Un bianco molto fresco e estivo, dal corpo sottile e dal profumo interessante di fiori e agrumi. Un vino schietto, perfetto come aperitivo con una tartina o come accompagnamento di un pranzetto con amici prima di rituffarsi in mare. Un vino da bersi tutto d’un fiato, senza farsi troppe domande proprio come richiesto dall’etichetta stessa: “Bevi e Tasi”.

E grazie ai solfiti bassissimi non sarà una di quelle bevute da maledire il giorno dopo con il cerchio alla testa! Eppure, Ombra, è anche un vino, per me, le cui origini sono avvolte da un velo di mistero. Prodotto sulla sponda veneta del Lago di Garda dall’azienda agricola Agrostem e in distribuzione per @meteri, nulla di più sono riuscita a scoprire sui vignaioli che lo lavorano e soprattutto sul disegnatore dell’etichetta che, devo ammettere, è stata la prima cosa a colpirmi nella scelta di questa bottiglia!

Qualcuno di voi ne sa qualcosa di più? Chissà che questo post mi aiuti a trovare un po’ di risposte alle mie curiosità!