Tenuta Macchiarola – Tippi

Tenuta Macchiarola – Tippi

Gennaio 26, 2019 0 Di lasecondadolescenza

77…le gambe delle donne…ecco la tombola di Nico Mangione e della sua Tenuta Macchiarola.
Uno schivo artigiano del vino naturale in puglia, che nel 2005 decide di abbandonare la sua farmacia per la terra che, come dice lui, è l’unica cosa che non sbaglia mai.

Tippi, soprannome della moglie di Nico a cui il vino è dedicato, è un primitivo impiantato nel suo vigneto a Lizzano dove il terreno rappresenta un piccolo compendio di tutto il meglio del terroir pugliese grazie alla mescolanza di terra rossa, terreni alluvionali, terreni calcarei-argillosi franco sabbiosi. La raccolta delle uve è precoce per preservarne tutta l’acidità e la prima fermentazione parte spontanea, mentre la seconda, in bottiglia viene attivata da mosto fresco. Nascono così ogni anno circa 2000 bottiglie di un primitivo col fondo estremo, non classificabile, quasi irriconoscibile, dal carattere molto volubile.

Quella di Tippi è un’eleganza indigena, non affinata dai costumi di città, a partire dal suo bellissimo rosa intenso colore. Nel calice i profumi freschi e fruttati si amalgamano a una leggera nota di riduzione che ne rivela tutta l’autenticità. Il un sorso sapido, sferzante e dissetante, ti conquista e non si fa dimenticare.