Fattoria Castellina – Solare

Fattoria Castellina – Solare

Agosto 19, 2018 0 Di lasecondadolescenza

La Toscana è una terra incredibile, e lo è non solo per tutte le meraviglie che tutti conosciamo, ma soprattutto per la capacità di celare incredibili segreti. E parlando di vino questi segreti potrebbero non finire mai. Pensate al Chianti Montalbano a Est di Firenze. Lo conoscete?

Una striscia di campagna che non ha nulla da spartire con il Chianti Classico data la sabbia e l’arenaria che ne formano il terreno e l’abbondante macchia mediterranea con i suoi boschi di lecci che vi cresce. Qui il mare non è vicino, non più quantomeno, ma ha lasciato profondi segni del suo passaggio preistorico. Inutile dire che quindi le uve cresciute ai piedi del Montalbano raccolgono tutte le particolarità di questo territorio dando vita a vini originali, dai profumi incredibilmente intensi.

Fattoria Castellina lavora questa terra da oltre 50 anni e da 20 si è convertita a una agricoltura biodinamica. Quanto di meglio per esaltare nei vini l’unicità di questo microcosmo territoriale. Solare è il loro Vermentino, macerato 4 giorni e poi lasciato affinare in rovere per un paio di mesi fino a completare poi la maturazione in cemento. Nel bicchiere gli aromi che sprigiona sono stupefacenti, un tuffo nella macchia mediterranea: rosmarino, ginestra e corbezzolo. In bocca il corpo è pieno, avvolgente, acido e salato sul finale.

Un vino goliardicamente brusco a tratti (per questo l’ho adorato), ma davvero buono perché capace di parlare della sua terra, di raccontarne i segreti e di affascinare anche a kilometri di distanza. E questo per me non ha prezzo.