Il Torchio – Lo Stralunato

Il Torchio – Lo Stralunato

Aprile 7, 2018 0 Di lasecondadolescenza

Si può comprare un libro per la copertina? Si può scegliere un vino in base all’etichetta?

Onestamente rischioso, viviamo in un mondo dove l’apparenza vince ogni giorno a mani basse su sostanza e qualità. Ma io amo raccontarvi storie fuori dal coro, storie di chi l’impegno ce lo mette dall’uva fino alla grafica. Ed è il caso dello Stralunato e dell’intrigante capolavoro liberty che avvolge la bottiglia.

Vermentino, con una punta di Moscato Bianco, dell’azienda naturalissima Il Torchio, nell’estremo levante ligure. Breve macerazione sulle bucce, travasi secondo le fasi lunari e acciaio per l’affinamento finale.

Assaggiato al Mercato dei Vini di Piacenza ormai diversi mesi fa, non posso dimenticare l’immediata freschezza che lascia subito spazio a un vino complesso, morbido, un po’ grasso con un finale spiccatamente minerale. Grande impegno di una coppia di giovani vignaioli nella ricerca di un vino pulito, distinguibile e personale.

E allora si, quando si producono gioielli è giusto impacchettarli a dovere.