Caruso & Minini

Caruso & Minini

Luglio 12, 2018 0 Di lasecondadolescenza

Un lembo di terra, casupole bianche, mulini battuti da un vento incessante e poi mare, a perdita d’occhio. Marsala, bastione occidentale di un’isola accogliente quanto mai del tutto decifrabile. Nell’entroterra, su un gruppo di colline ad Est, le vigne di Giummarella e Cuttaia dove si sono intrecciate le storie, fino allora distinte, di due famiglie, Caruso e Minini. Dove Stefano e Mario hanno scommesso sul loro sogno, un’azienda vitivinicola tradizionale, ma proiettata al futuro e capace di dialogare anche con paesi e persone molto lontane dalla loro isola. Un tentativo di codice di decifrazione potremmo dire. E oggi la scommessa si ripropone, una linea di vini biologici, nati dalla volontà delle figlie di Stefano, Giovanna e Rosanna, di risaltare l’importanza di un’agricoltura sostenibile.
Ecco quindi i primi due gemellini di questo progetto, due autoctoni d’eccellenza, il Catarratto e il Nero d’Avola Naturalmente Bio. Il Catarratto più femminile e armonico rivela subito la sua grande freschezza per chiudere con un finale lungo e minerale. Il Nero d’Avola, invece, più austero e maschile, si svela con cautela in un corpo morbido e avvolgente, difficile da dimenticare. Ad accumunarli la sapienza e la meticolosità delle mani che li accudiscono dalla potatura alla vendemmia, anno dopo anno. Un sorso complesso e ricco che proietta a passati nobili e futuri ancora da esplorare.
Se siete interessati potete acquistare i vini di Caruso&Minini con lo sconto del del 10% valido sul primo acquisto inserendo il codice WELCOME18. Spedizione gratuita per ordini superiori a 99€. LINK QUI